Olympia news

Indietro Avanti

AL PALADUCA NON SI PASSA, L'OLYMPIA VINCE 3-1 CON FELTRE

Pubblicato il 09-05-2022

L'ultima esibizione casalinga della regular season della prima squadra Olympia targata YES ORGANIC regala un'altra vittoria. A subire la legge del PalaDuca questa volta è la Cassa Rurale Dolomiti Feltre, giovane formazione al quinto posto in classifica e protagonista di un campionato da vera e propria outsider, capace di raccogliere punti anche con formazioni meglio posizionate in graduatoria, e avversario pericolosissimo sulla carta per le Cavinato's Girls, soprattutto dopo la scoppola della settimana precedente a Vicenza. Stavolta però Capitan Elena Turato e compagne hanno serrato le fila e conquistato l'ennesima vittoria consecutiva in casa, questa volta per 3-1, contro le giovani e agguerrite pallavoliste feltrine, sciorinando anche una buona prestazione soprattutto in battuta e in attacco che ha permesso loro di controllare abbastanza agevolmente la gara, a parte un terzo set comunque giocato su buoni livelli e in cui hanno fatto la differenza solo alcune disattenzioni sul finale di set. Olympia quindi che mantiene l'imbattibilità casalinga nella regular season, rimane capolista a una giornata dal termine e si appresta ad affrontare il Medovolley fanalino di coda nell'ultima di campionato, in cui dovrà andare a caccia dei punti necessari per raggiungere il primo traguardo stagionale, ovvero i playoff promozione per la Serie B2. Unica nota stonata della serata, l'infortunio occorso ad Elisa Vanzato: il braccio armato della formazione di coach Cavinato, peraltro ben sostituita da Sofia Maggiolo, ha accusato un forte dolore al ginocchio sinistro ricadendo da un salto, ed è stata costretta ad uscire dal campo e a raggiungere il pronto soccorso. In attesa di conoscere l'entità dell'infortunio, a lei vanno i migliori auguri per una pronta guarigione. "Una bella risposta dopo la partita della scorsa settimana - commenta coach Cavinato - Non era facile e nemmeno scontato, invece le ragazze sono state molto brave, abbiamo sofferto un po' solo nel terzo parziale e nei primissimi punti del quarto, ma per il resto siamo state praticamente sempre in controllo, cosa riuscita a poche squadre contro Feltre in questa stagione. Ora ci aspetta un ultimo sforzo per portare a termine il lavoro. L'unica notizia negativa è l'infortunio ad Elisa, mi auguro non sia niente di troppo grave: lei per noi è molto importante, ma sono molto tranquillo per il fatto che se non dovessimo riuscire a recuperarla in tempi brevi, abbiamo le risorse all'interno dell'organico per riuscire a sopperire. Adesso occorre mantenere i nervi saldi e andare avanti con fiducia." Il tabellino: Vanzato 3, Marcato 10, Piva 6, Matta 9, Turato (K) 18, Benetti 5, Greggio 4, Maggiolo 10, Aricò 3, Belsanti L. (L), Buccomino (L), Belsanti A. ne, Martini ne, Quareni ne. Head coach: Davide Cavinato. Assistant coach: Alberto Meneghetti. Team Manager: Giampietro Camporese.

LA PRIMA DIVISIONE PERDE MA TIENE TESTA AL SAVONAROLA

Pubblicato il 09-05-2022

Onorevole sconfitta per 1-3 per la Prima Divisione Olympia targata ANTICO FORNO, tra le mura amiche del Pala Duca contro le seconde in classifica del Volley Savonarola Corte Bezzecca targato CONAD. Ottimo inizio di match per le atlete Olympia che imprimono nel primo set un'ottima pressione al servizio e giocano con grande intensità ed applicazione, sorprendendo sicuramente le avversarie e chiudendo il parziale sul 25-23. Secondo set che vede reagire le ragazze del Corte Bezzecca, complice anche un calo di efficacia al servizio e in attacco delle padrone di casa, che porta le ospiti ad impattare il match sul 1-1 col punteggio di 16-25. Terzo set invece molto equilibrato e caratterizzato da scambi lunghi, con le ragazze Olympia di nuovo sugli scudi ed in grado di condurre per buona parte del parziale, ma proprio al termine, complice anche una decisione arbitrale avversa, capitan Fulgenzi e compagne cedono col punteggio di 22-25. Quarto set che scivola via veloce, con le atlete ospiti che salgono in cattedra, a fronte di un evidentemente calo fisico e mentale di quelle Olympia, e chiudono col punteggio di 10-25 set e partita. "Oggi abbiamo fatto quello che abbiamo potuto - afferma al termine Coach Davide Cavinato - Abbiamo hanno disputato un grande primo set, poi abbiamo subito nel secondo e nel terzo siamo state al livello delle avversarie, tanto che se lo avessimo vinto non ci sarebbe stato nulla da dire. Il calo fisico dell'ultimo set era prevedibile, stiamo facendo un lavoro mirato per arrivare in modo adeguato alla fase dei play-out. Certo, c'è molto da lavorare, ma qualcosa finalmente inizia a vedersi." Prossimo ed ultimo turno della regular season sarà venerdì 13 maggio a Este, in casa della formazione che meritatamente comanda il nostro girone, pertanto altro match molto impegnativo. Forza ragazze!!! Il tabellino: Masin 1, Fulgenzi (K) 12, Maggi 13, Rizzi 2, Bizhdili 7, Malachin 5, Ferrotta 5, Squarcina 1, Colucci 3, Rampon (L), Martin (L) ne, Greggio ne. Head coach: Davide Cavinato. Assistant coach: Giordano Cariani. Team Manager: Filippo Martin.

ON-LINE IL NUOVO NUMERO DI #WEAREOLYMPIA!

Pubblicato il 07-05-2022

Da oggi è disponibile on line il nuovo numero della nuova stagione di "#weareOlympia", il periodico quindicinale su tutte le notizie provenienti dal mondo di Olympia Volley . Potete trovare QUI il link dell'ultimo numero, mentre QUI potrete trovare il link a tutta la raccolta dei numeri che usciranno in questa stagione. Continuate a seguirci!

LE GARE DELLA SETTIMANA

Pubblicato il 05-05-2022

Il riepilogo delle gare del week-end.

L'OLYMPIA NON FA PRIGIONIERI NELL'ULTIMA DI CAMPIONATO

Pubblicato il 05-05-2022

Chiude in bellezza la stagione agonistica indoor il Volley S3 Olympia targato PULIZIE MICHELA, che nell'ultima di campionato vince entrambe le partite contro Aduna Padova Women per 3-0 chiudendo al primo posto del suo girone. Un grande risultato per la formazione di Samantha Greggio, che al suo primo vero campionato centra subito una grande soddisfazione, ottimo viatico per il futuro. "E pazienza se non è arrivato anche il primo posto provinciale, a cui peraltro siamo andate vicine - commenta la smart coach Olympia - E'stata una gran bella avventura, una bella scommessa, anzi, una scommessa vinta. Abbiamo affrontato il nostro primo campionato, ci siamo divertite e abbiamo pure vinto: meglio di così!"

L'OLYMPIA CADE 3-0 A VICENZA MA RIMANE CAPOLISTA

Pubblicato il 05-05-2022

Serata da dimenticare per la Serie C Olympia targata YES ORGANIC, che, dopo dodici vittorie consecutive, cade nell'insidiosa trasferta contro New Volley Vicenza Est, in cui le padrone di casa hanno la meglio sulle ragazze ospiti con un fragoroso 3-0. Prestazione opaca delle Cavinato's Girls, apparse sottoritmo rispetto alle ultime uscite e che non sono mai riuscite a prendere le redini del gioco, nonostante siano sempre state a contatto nel punteggio, abbiano perso solo ai vantaggi il primo parziale e siano riuscite a impattare sul 20-20 il secondo set e 19-19 il terzo, senza riuscire però ad avere il guizzo necessario. Dal canto loro, le padrone di casa, senza più ambizioni di classifica e libere mentalmente, hanno giocato una partita sopra le righe, favorite da una battuta Olympia fallosa e poco incisiva, e forti della loro attitudine a giocare tra le mura amiche, campo dove hanno lasciato per strada solo due punti in tutto il campionato, tra l'altro nientepopodimeno che contro il Sedico. Sedico che, distaccato di tre punti dall'Olympia prima dell'inizio della gara, non è riuscito ad approfittarne e ha perso a sua volta per 3-1 nello scontro diretto contro Be-One, ora seconda a un solo punto dall'Olympia che rimane quindi prima in classifica nonostante lo scivolone esterno. "Prima o poi doveva succedere, anche se saremmo state più contente se non fosse successo - commenta coach Cavinato - Abbiamo sbagliato l'approccio alla gara, siamo state contratte per tutta la partita invece di provare ad aggredire come ci eravamo proposte di fare, sapendo che loro sono una squadra che se non ha troppa pressione è molto pericolosa da contenere, cosa che puntualmente si è verificata. Peccato perché pur in una serata poco felice abbiamo avuto le nostre occasioni ma non siamo riuscite a sfruttarle, per il resto devo dire molto serenamente che una serata storta, per quanto pericolosa, in un campionato così equilibrato ci può stare. Ci siamo giocate gran parte del vantaggio sulle inseguitrici, ma d'altr'onde il bonus che avevamo ce lo siamo guadagnate grazie al buon campionato che abbiamo giocato sin qui, per cui poco male, l'unica cosa che conta è che è tutto ancora nelle nostre mani e che possiamo pensare alle ultime due partite senza dover aspettare i risultati delle altre. Non ci sono più prove d'appello, ma non ci sono neanche per le altre squadre, per cui il nostro focus ora dovrà essere solo su noi stesse e sulla qualità della nostra pallavolo." Il tabellino: Vanzato 12, Marcato 8, Piva 2, Matta 4, Turato (K) 18, Benetti 6, Martini, Belsanti L. (L), Buccomino (L), Maggiolo ne, Belsanti A. ne, Greggio ne, Aricò ne. Head coach: Davide Cavinato. Assistant coach: Alberto Meneghetti. Team Manager: Giampietro Camporese.

COLPO DI MANO DELLA PRIMA DIVISIONE, 3-0 ALL' ALTAFRATTE

Pubblicato il 05-05-2022

Ritorna finalmente alla vittoria la formazione Olympia di Prima Divisione targata ANTICO FORNO, ed è un netto 3-0 contro l'Alta Fratte. Era fondamentale tornare da S.Giustina in Colle con una una vittoria, e vittoria è stata: limpida, autorevole e mai in discussione. Capitan Anna Fulgenzi e compagne sono partite nel primo set col piglio giusto, mettendo subito pressione alle avversarie con ottime battute e gioco ordinato, e chiudendo il parziale il modo convincente sul 25-13. Secondo set che ha visto reagire comprensibilmente le ragazze dell'Alta Fratte ed è stato perciò più equilibrato, complice anche un breve passaggio a vuoto delle atlete Olympia, che però si sono riprese dal momentaneo torpore fino ad aggiudicarsi il set sul 25-21. Terzo parziale che ha visto nuovamente le ragazze ospiti molto concentrate e intenzionate a chiudere i giochi, e infatti il set si è chiuso in gloria col punteggio di 25-11. "Doveva essere vittoria e vittoria è stata - gongola al termine coach Giordano Cariani - Le ragazze sono partite con la concentrazione che questo match imponeva, ed ho intuito che oggi sarebbe stata l'occasione per fare bottino pieno. Finalmente abbiamo concretizzato il buon lavoro fatto in palestra negli ultimi tempi, e mi auguro questo positivo andamento possa proseguire anche negli ultime due partite di campionato che, sulla carta, sono a pronostico chiuso. Intanto per oggi ci godiamo questo ritorno al successo, che fa sempre tanto bene al morale". Il prossimo turno casalingo vede l'Olympia ospitare il Conad Corte Bezzecca che occupa la seconda piazza in classifica, prima dell'ultima partita di regular season contro la capolista Petra Pallavolo Este, in attesa del vero obiettivo di fine stagione, ovvero i playout attraverso i quali Fulgenzi e compagne cercheranno la salvezza. Forza ragazze!!!Il tabellino: Fulgenzi (K) 8, Maggi 9, Greggio 2, Rizzi 9, Bizhdili 4, Ferrotta 1, Squarcina 1, Malachin 9, Rampon (L), Martin (L) ne, Masin ne, Colucci ne. Head coach: Giordano Cariani. Team Manager: Filippo Martin.

LE GARE DELLA SETTIMANA

Pubblicato il 29-04-2022

Il riepilogo delle gare del week-end.

OLYMPIA CORSARA, BOTTINO PIENO A DUE CARRARE

Pubblicato il 29-04-2022

Penultima gara di campionato scoppiettante per il Volley S3 Olympia targato PULIZIE MICHELA. Le giovanissime pallavoliste di Samantha Greggio non fanno prigionieri a Due Carrare e portano a casa un nettissimo doppio successo per 3-0 nelle due gare previste contro Azzurra Volley, attestandosi sul podio della classifica generale. Continua il magic moment delle babies Olympia, che cercheranno di concludere alla grande la stagione con ultimo impegno, in casa contro Aduna Padova Women. "Abbiamo fatto molto bene anche oggi, le ragazze sono state molto brave - commenta coach Greggio - Sarebbe bello chiudere in casa con un'altra bella vittoria domenica prossima. Cerchiamo di prepararci bene e poi a fine partita festeggeremo tutti insieme, prima dell'ultima parte di stagione dedicata alle feste all'aperto."

Indietro Avanti