Olympia news

Indietro Avanti

IRENE BUCCOMINO, UN RITORNO ECCELLENTE

Pubblicato il 09-07-2020

Un altro ritorno eccellente in Serie C Olympia Volley, anche se pure in questo caso non è propriamente una novità. Dopo essere entrata a stagione in corso in organico direttamente dalla Prima Divisione Olympia, anche per la stagione 2020-2021 Irene Buccomino sarà aggregata ala prima squadra di coach Cavinato. Classe 1990, giovanili ad Albignasego prima di due anni all’Olympia in Under 18 agli ordini di Federica Vezzù prima e di Roberto Colombrita poi, Irene dopo molti anni è tornata all’ovile già nella stagione 2018-2019 come schiacciatrice nella Seconda Divisione proprio con Davide Cavinato, per poi proseguire come libero in Prima Divisione quest’anno, prima della chiamata in prima squadra. “E’ stata una grande emozione, giunta tra l’altro in un anno complicatissimo in cui sono stata ferma più di tre mesi per l’idoneità agonistica, e di questo ringrazio la società e lo staff tecnico della prima squadra – commenta Irene – Purtroppo il lavoro mi impedirà di prendermi l’impegno per essere una delle tredici effettive, ma metterò tutto il mio entusiasmo per dare il mio contributo a una squadra che mi ha fatto sentire a casa sin dai primi allenamenti.” “Irene è un’ottima atleta, con trascorsi giovanili importanti, solida tecnicamente e atleticamente e, soprattutto, di grandissimo temperamento – commenta Davide Cavinato – Purtroppo viene da una stagione drammatica suo malgrado, e proprio quando iniziava ad avere un po’ di stabilità dal punto di vista sportivo, è esplosa la pandemia. Nonostante la sua presenza sarà limitata dagli impegni di lavoro, non abbiamo dubbi che il suo apporto in termini tecnici e di atteggiamento sarà un valore aggiunto per la prima squadra Olympia.”

NOVITA’ IN POSTO 3, ARRIVA ALICE MIZZAN

Pubblicato il 09-07-2020

Nuovo arrivo per la prima squadra Olympia. A completare il reparto centrali dopo la partenza di Angela Binotto (al quale vanno i ringraziamenti e i migliori auguri per il proseguimento della sua carriera da parte della società), arriva Alice Mizzan, giovane posto 3 di Mira proveniente dalla Serie C del Laguna volley. Classe 2001, nata pallavolisticamente nel Volley Salese e cresciuta poi nel vivaio del Synergy Volley, Alice ha già alle spalle tre campionati di serie C di cui l’ultimo a Campagna Lupia, in cui all’occorrenza ha ricoperto anche il ruolo di opposto. “Ma io sono un centrale, è bene ribadirlo – scherza la nuova giocatrice Olympia – Sono felice di fare questa nuova esperienza in una società nuova, con una squadra giovane e piena di entusiasmo. Il progetto che mi è stato presentato mi piace, ho già avuto modo di giocare insieme ad Anna Piva e di lavorare insieme a Giorgio Polin a Stra, spero proprio che riusciremo a toglierci delle belle soddisfazioni. Io ce la metterò tutta.” “Completiamo la nostra batteria di posto 3 con un ottimo innesto, giovane, talentuoso ma già esperto della categoria – commenta coach Cavinato – Alice ha caratteristiche perfettamente in linea con la nostra squadra, in più la sua duttilità nel giocare indifferentemente vicino o distante dal palleggiatore è una peculiarità che ci consentirà diverse soluzioni tattiche in più. Poi, il suo percorso in una delle migliori realtà giovanili del Veneto per noi vale come un marchio di qualità. Siamo molto felici che abbia deciso di sposare il nostro progetto tecnico.”

ANDREA ELISA SAUSA RIPARTE IN PRIMA SQUADRA

Pubblicato il 09-07-2020

Anche nel 2020-2021 Andrea Elisa Sausa farà parte del reparto dei laterali della prima squadra di coach Cavinato. Classe 2001, il giovane martello scuola AltaFratte viene da una stagione in crescendo, in cui lo scoppio dell’epidemia le ha impedito di cogliere i frutti del suo lavoro proprio quando, dopo tanta pazienza, stava riuscendo a entrare stabilmente nelle rotazioni del sestetto titolare. “Non è stato un anno semplice, sia per il salto di categoria, sia per la concorrenza nel mio ruolo, davvero spietata, sia per il fatto che la squadra ha sempre lottato sin dall’inizio per il vertice della classifica, cosa che ovviamente non consigliava di modificare determinati assetti che funzionavano così bene – commenta Andrea Elisa – Però ho avuto pazienza e con l’aiuto delle mie compagne e dello staff credo di essere riuscita a mettere il mio mattoncino. Peccato solo che lo scoppio della pandemia abbia interrotto questo percorso, ma la notizia della Serie C ripaga ampiamente dei momenti di amarezza che abbiamo dovuto sopportare.” Andrea non è ancora certa dei suoi destini universitari, ma rimarrà comunque aggregata al gruppo: “Non so ancora purtroppo dove mi porteranno i miei studi, e il periodo non aiuta di certo ad avere notizie sicure. Però spero fortemente di rimanere vicino a Padova, e se sarà così rimarrò senza alcuna esitazione, dovesse essere anche solo come aggregata per gli allenamenti.” Soddisfatto coach Cavinato: “AndreaElisa è una di quelle ragazze a cui l’epidemia di Covid-19 ha tolto di più rispetto alle altre, perché ha bloccato sul nascere il momento in cui stava per ritagliarsi il suo meritato spazio da protagonista. Poco male, siamo fieri del suo percorso e della sua crescita, e siamo contenti che voglia restare in famiglia al netto dei suoi impegni personali. Siamo convinti che nella prossima stagione sarà comunque una risorsa importante per la nostra squadra sotto molti punti di vista.”

NOVITA’ IN CABINA DI REGIA, ARRIVA GIADA BOARETTO

Pubblicato il 08-07-2020

Novità in prima squadra Olympia. Dopo la partenza di Alessia Mario (cui vanno i ringraziamenti della società e il miglior in bocca al lupo per il prosieguo della carriera sportiva), direttamente dalla Serie D di Grumolo delle Abbadesse arriva alla corte di coach Cavinato Giada Boaretto, giovanissima palleggiatrice classe 2002 che andrà a fare compagnia alla confermatissima Anna Piva in cabina di regia. Scuola volley Eagles, un anno a Vigonza e poi il grande salto in categoria regionale a Grumolo, dove, alla sua prima esperienza in Serie D, la nuova palleggiatrice Olympia ha giocato subito titolare meritandosi le attenzioni dello staff Olympia. “Sono felicissima di questa opportunità, non vedo l’ora di iniziare – queste le prime parole del nuovo acquisto tuttoblu – L’ultimo anno per me è stato molto importante per trovare sicurezze in campo e per dimostrare soprattutto a me stessa che posso stare in campo a questi livelli, ora arriva questa sfida in cui voglio mettermi in gioco al cento per cento. So che dovrò lavorare duro per conquistarmi i miei spazi, ce la metterò tutta per farmi trovare pronta e per mettere in difficoltà lo staff nelle sue scelte con il lavoro settimanale.” “Un ottimo acquisto, sia in prospettiva che nel medio breve termine – commenta coach Cavinato – Giada è una giocatrice che nonostante sia giovanissima ha già dimostrato sul campo di avere tutti i crismi tecnici e temperamentali per stare a questo livello, con margini di crescita enormi. Aggiungiamo quindi un altro elemento in linea con l’identità della nostra squadra, giovane, talentuosa e affamata. Siamo molto contenti che abbia accettato di far parte del nostro progetto e di poter contribuire alla sua crescita tecnica.”

IL BRACCIO DI SVEVA ZANCHETTA ANCORA IN POSTO 2

Pubblicato il 08-07-2020

Ennesima conferma per la prima squadra Olympia Volley, ed è un’altra attaccante dal braccio pesante. Sarà infatti Sveva Zanchetta a occupare uno dei posti in diagonale con il palleggiatore, per quella che sarà la sua seconda stagione alla corte di coach Cavinato all’Olympia. Classe ’97, attaccante potente, molto efficace a muro e con grandi potenzialità in battuta, l’opposta di Campodarsego viene da una stagione molto positiva, in cui ha saputo calarsi con intelligenza in un sistema di gioco con molteplici uscite in attacco, e chiudendo nonostante tutto la stagione come miglior realizzatrice in attacco. “Quest’anno mi sono proprio divertita – racconta la giovane attaccante campodarseghese – Non è stato facile calarmi in un contesto in cui attacco meno palloni che in passato, ci sono tante attaccanti in grado di mettere per terra il pallone, ma questo mi ha aiutato a crescere e a rendermi utile anche in altri fondamentali, soprattutto a muro. Sono feliec di ritrovare la Serie C che ho già avuto la fortuna di disputare, sono felice che siano stati premiati i nostri risultati sul campo. Speriamo di tornare in palestra quanto prima.” “Siamo molto contenti che Sveva sia con noi anche l’anno prossimo, e io in particolar modo per il rapporto che ci lega da molti anni – osserva coach Cavinato – Il suo apporto tecnico e umano è stato molto importante, ma siamo sicuri che, insieme a tutta la squadra, l’anno prossimo saprà essere ancora più protagonista, perché, al di là di quello che di buono ha già fatto, siamo convinti che la vera Sveva dobbiamo ancora vederla. Noi, dal canto nostro, saremo ben felici di accompagnarla in questo percorso.”

RACHELE CARRARO E’ PRONTA A SPICCARE IL VOLO

Pubblicato il 08-07-2020

Il treno delle conferme nella nuova Serie C continua spedito, e porta con sé un altro prodotto del settore giovanile. Dopo Sofia Benetti, e’ Rachele Carraro la seconda conferma in posto 3 per il 2020-2021. Classe 2002, spiccate doti in battuta e in attacco, dove può giocare con disinvoltura sia vicino che distante dal palleggiatore, la giovane centrale aponense ha saputo quest’anno ripagare la fiducia della società, scalando pian piano le gerarchie e riuscendo a ritagliarsi un ruolo da protagonista nella seconda parte della stagione, prima che l’emergenza coronavirus portasse alla decisione di annullare i campionati. “Sono soddisfatta del mio percorso di quest’anno, peccato solo averlo interrotto sul più bello, anche se alla fine la Serie C è arrivata lo stesso - queste le parole di Rachele – Per me comunque è stato un anno importante, in cui sono riuscita a inserirmi nel contesto della prima squadra e a capire cosa devo fare per conquistarmi i miei spazi. Sono felice di continuare qui il mio percorso pallavolistico e non vedo l’ora di ricominciare, non appena sarà possibile. Non sarà facile ma l’idea di giocare nella massima categoria regionale mi riempie di entusiasmo.” “Tra le molte soddisfazioni che questa squadra ha dato allo staff tecnico, la crescita di Rachele è sicuramente quella che ci sta più a cuore – dice di lei coach Cavinato – Veniva da una stagione difficile in cui il suo inserimento non si era del tutto compiuto, quest’anno invece ha saputo mettersi a disposizione e un po’alla volta, con dedizione e costanza, ha ritrovato quelle certezze che l’avevano fatta emergere nel settore giovanile, e a guadagnare posizioni nelle gerarchie. Dovrà essere brava ad alzare ancora l’asticella anche nella prossima stagione, ma ora in centro sappiamo di avere a disposizione un’altra giocatrice potenzialmente titolare, e questo ci rende orgogliosi.”

ANNA PIVA RIMANE IN CABINA DI REGIA

Pubblicato il 07-07-2020

Arriva in cabina di regia la nuova conferma per la prima squadra Olympia Volley. Sarà ancora Anna Piva uno dei due palleggiatori della Serie C per la stagione 2020-2021. Classe 2001, una carriera trascorsa in alcuni tra i migliori settori giovanili del Veneto, la giovane regista di Vigonza, al primo anno in una squadra senior, ha saputo trovare gradualmente il feeling con la squadra e a prendere in mano le redini del gioco mostrando lucidità e costanza di rendimento, elementi che si sono rivelati determinanti nella crescita della squadra. “Senza nulla togliere alle società dov’ero stata prima, ma quest’anno mi sono proprio divertita – commenta Anna – Direi che è stata decisamente una scommessa vinta, peccato solo esserci fermate sul più bello. Sono contenta che alla fine la categoria superiore sia arrivata lo stesso, e che così tante mie compagne abbiano deciso di rimanere, ci portiamo dietro un percorso importante e tutto il lavoro che abbiamo fatto ci sarà utile per ricominciare nel migliore dei modi l’anno prossimo. Speriamo solo di ritornare in palestra il prima possibile.” “Anna è stata veramente una scommessa vinta, lo ha detto lei e lo ripetiamo anche noi – commenta coach Cavinato – Nella stagione appena trascorsa ha mostrato tutte le sue qualità sia tecniche che umane, e sono state assolutamente un valore aggiunto determinante per la nostra squadra, sia in allenamento che in partita. Siamo molto felici che con l’intuizione di un sabato mattina della scorsa estate abbiamo portato una giocatrice di questo valore all’Olympia, e che lei voglia continuare la sua strada insieme a noi.”

LUNA BELSANTI ANCORA MINISTRO DELLA DIFESA

Pubblicato il 07-07-2020

Luna Belsanti, canterana “doc”, è la nuova conferma dell’organico della prima squadra Olympia Volley, per la stagione 2020-2021. Classe 1997, nata e cresciuta pallavolisticamente all’ombra del PalaDuca, Luna viene da una stagione che l’ha vista maturare molto dal punto di vista della personalità in campo, in cui ha saputo costruirsi un ruolo da protagonista anche in difesa, in aggiunta alle sue già note qualità in ricezione. “L’ultima stagione mi è rimasta qui, anche se la notizia della Serie C ha cancellato ogni sensazione negativa – commenta Luna – Sono felice perché sono stati premiati gli sforzi che abbiamo fatto e i risultati che abbiamo ottenuto sul campo. Questo fa aumentare la voglia di ricominciare e di tornare in palestra con le mie compagne e tutto lo staff per riprovarci. Speriamo di poterlo fare presto.” “Luna, una delle bandiere Olympia ormai, che si va ad aggiungere al novero piuttosto folto di giocatrici della prima squadra cresciute nel nostro vivaio – commenta coach Davide Cavinato – Che dire, Luna ha confermato quest’anno di essere un punto fermo, e lo ha fatto rispondendo presente alle richieste dello staff tecnico che le ha proposto un modo diverso di interpretare il suo ruolo. Oltretutto, avrà la possibilità di giocare nuovamente in una categoria in cui, tre anni fa, ha dimostrato di valere alla grande. Siamo orgogliosi che lei, come molte altre canterane Olympia, abbia deciso di continuare il suo percorso con noi.”

IL TALENTO DI ELENA TURATO ANCORA IN POSTO 4

Pubblicato il 07-07-2020

Prosegue senza sosta il treno delle riconferme nella prima squadra Olympia Volley, sintomo della grande voglia delle ragazze di coach Cavinato di tornare a rivivere le emozioni della scorsa stagione. Dopo capitan Fiorini e Daria Greggio, anche Elena Turato sarà al suo posto in zona 4 pronta a schiacciare e ricevere anche nella stagione 2020-2021. Classe ’99, talento naturale in tutti i fondamentali sia di prima che di seconda linea, la giovane schiacciatrice di Caselle di Selvazzano si appresta a disputare la sua terza stagione al PalaDuca, dopo essere stata protagonista assoluta dell’anno sportivo appena concluso. “Penso che lo abbiano detto anche le mie compagne, ma lo ripeto anch’io: non vedo l’ora di tornare in palestra per preparare la prossima stagione, a maggior ragione adesso che sappiamo che giocheremo in Serie C – commenta Elena – L’ultima stagione è stata quasi perfetta, quasi perché si è interrotta proprio subito prima del periodo più bello dell’anno, in cui si giocano le partite che contano veramente. Però abbiamo fatto un bel percorso insieme, abbiamo trovato la strada giusta per esprimerci al meglio, questo ci sarà sicuramente di aiuto per il prossimo anno.” “Un’altra conferma importantissima per la nostra squadra – commenta coach Cavinato – Dopo la sua prima stagione di assestamento all’Olympia, Elena quest’anno è diventata un punto di riferimento imprescindibile per noi, per qualità e costanza di rendimento in tutti i fondamentali. L’anno prossimo anche lei avrà la possibilità di ritornare a disputare una categoria che conosce già, ma che ritrova con ben altro bagaglio di esperienza sulle spalle. La sua conferma va arricchire un reparto di posto 4 che quest’anno ci ha dato molte soddisfazioni e che siamo sicuri ce ne darà ancora di più in futuro.”

Indietro Avanti