Olympia news

indietro

DESY E RACHELE, ALTRE DUE CANTERANE IN PRIMA SQUADRA

09-08-2018 09:10

Dopo le conferme, è tempo di novità nella nascente serie D Olympia Volley. A confermare il progetto giovane iniziato già da qualche anno dalla società arriva la promozione in prima squadra di altri due pezzi pregiati della “cantera” tuttablu, Desy Grigolon, palleggiatore classe 2000, e Rachele Carraro, centrale classe 2002. Per Desy, nata pallavolisticamente al DueMonti ma già da tre anni nel settore giovanile Olympia, si tratta del compimento di un discorso iniziato qualche stagione fa e che finalmente vede il suo approdo in prima squadra dopo essersi messa in mostra da protagonista con coach Davide Cavinato in Under 18 e in Seconda Divisione: “Sono entusiasta di questa nuova esperienza – commenta Desy – Non è stato semplice lasciare una squadra in cui comunque avrei avuto molto spazio, ma di fronte all’opportunità di giocarmi le mie chance in serie D non ho potuto dire di no. So che dovrò lavorare duro per conquistarmi spazio in sestetto, cercherò di fare del mio meglio per mettere in difficoltà il coach nelle sue scelte.” “Desy è una giocatrice dal grande potenziale sia fisico che tecnico e con margini di miglioramento ancora da scoprire – dice Adis Gianesello – Quest’anno dovrà fare un ulteriore step quanto a maturazione e gestione della squadra per farsi trovare pronta quando sarà chiamata in causa, in una categoria ben più performante rispetto al livello a cui è abituata. Ha dalla sua un grande atletismo, che a dispetto della mole che la rende un cliente scomodissimo a muro, le consentirà di trovare spazio sin da subito nelle rotazioni della squadra. Se lavorerà con la giusta applicazione, il futuro è suo.” Discorso simile per Rachele Carraro, giovanissimo talento prelevato a 13 anni dall’Esedra Don Bosco e buttata subito nella mischia da coach Davide Cavinato sia in Under 18 che in Seconda Divisione, opposto il primo anno e centrale il secondo: “Lascio un gruppo splendido e in cui sono cresciuta tantissimo per raccogliere una grande sfida - queste le prime parole di Rachele - Cercherò di sfruttare ogni occasione per migliorare il più possibile grazie anche al confronto con giocatrici più esperte di me.” “Rachele arriva in prima squadra per tutto quello che ha mostrato nei due anni qui all’Olympia – dice di lei Adis Gianesello – E’una giocatrice fisicamente molto dotata, con colpi di assoluto livello che l’hanno resa un’arma letale sia in Under 18 che in Divisione. Arriva in prima squadra al momento giusto e nella categoria giusta, in cui dovrà essere brava ad adattarsi a un gioco più tecnico e veloce, in cui dovrà migliorare tantissimo soprattutto a muro. Siamo convinti che abbia le qualità per emergere.” Chiude un soddisfatto Gaetano Ingrosso: “In un periodo di difficoltà legate a sponsor, numeri risicati e carenze di impianti, riuscire anche quest’anno a portare due atlete del nostro vivaio in prima squadra, peraltro richieste anche da altre società negli anni, è motivo di grande soddisfazione, a conferma dell’assoluta bontà del nostro lavoro. Ci auguriamo che altre riescano ad imitarle in un futuro abbastanza prossimo.”