Olympia news

indietro

SERIE C, ZERO PUNTI MA TANTO CORAGGIO

12-09-2017 10:38

E’ora di fare sul serio per la prima squadra Olympia Volley targata YES ORGANIC, che a neanche tre settimane dal raduno ufficiale, sabato 9 settembre è scesa in campo per la prima di Coppa Veneto. Avversarie di turno niente che di meno che le cugine del Bluvolley, vincitrici del girone di serie D dove l’ammiraglia Olympia lo scorso anno si è classificata quarta, che hanno ospitato la squadra di mister Gianesello tra le mura amiche del PalaScalcerle. Molti i temi d’interesse per la gara, che pur essendo la prima di Coppa ha gremito in ogni ordine di posto le gradinate del palazzetto: in primis la curiosità per vedere all’opera le due squadre, ma soprattutto la prima da avversaria di Alisa Frasson, storica capitana tuttablu passata giusto quest’estate dall’altra parte di via dei Colli.
Il pronostico della vigilia diceva nettamente Bluvolley, e il risultato finale di 3-0 ha confermato il pronostico ma solo nel risultato. Ciò che i numeri non dicono è infatti che le ragazze di Mister Gianesello hanno reso la vita durissima alle avversarie per tutti e tre i parziali, partendo sempre in largo vantaggio e poi pagando il ritorno delle più attrezzate avversarie. Battuta ficcante, un’ottima predisposizione difensiva e una tenuta costante in ricezione sono state le armi principali della nostra squadra, che alla lunga ha pagato l’assenza di ricambi su palla alta e il ritardo di condizione di alcune atlete che hanno ripreso le attività solo da questa settimana. Una prova confortante comunque, risultato a parte, che ha messo in luce anche uno dei nuovi acquisti della stagione, l’opposta Giulia Franchini che pur con qualche comprensibile passaggio a vuoto si è già presa sulle sue possenti spalle il peso dell’attacco tuttoblu, e si appresta a diventare un riferimento importante per le scelte di Maria Giulia Rigo. “Non possiamo essere contenti di una sconfitta 3 a 0, a maggior ragione se devi recriminare per essere stato in vantaggio ed esserti fatto rimontare – commenta mister Gianesello nel post partita - Però l’aver messo alle corde una squadra così attrezzata pur in condizioni di emergenza e con un organico non ancora al completo (mancano due posti 4 nel roster, nda) significa che la base c’è. Abbiamo fatto quello che ci eravamo prefissati, sappiamo che abbiamo dei limiti e ci stiamo lavorando, è solo la prima partita, la stagione è appena iniziata.”
Il tabellino: Rigo 2, Zattarin 1, Colombari 1, Franchini 12, Ferrotta, Fiorini 5, Guglielmo 4, Benetti 6, Tiso 9, Belsanti (L), Palatron (L) Meneghetti ne. Head coach Adis Gianesello, assistant coach Alberto Meneghetti.

#weareOlympia