Olympia news

indietro

SERIE D, UN CUORE GRANDE COSI’, MA NON BASTA

Una grande sfida doveva essere, e grande sfida è stata. Non è rimasto deluso chi ha deciso di passare la prima serata di sabato al PalaDuca in compagnia della prima squadra Olympia Volley. La ragazze di mister Ingrosso, opposte alle capoliste imbattute del Volley Belladelli, hanno gettato sul taraflex ogni stilla di energia fisica e nervosa e anche qualcosa di più, ma alla fine, tradite forse anche da un eccesso di tensione agonistica, hanno dovuto cedere 3-2 alle tenacissime ospiti, capaci di risorgere più volte nel corso del match e dello stesso tie-break, un condensato di emozioni e di continui sorpassi e controsorpassi in cui non sono mancati anche attimi di grande tensione per alcune decisioni arbitrali piuttosto avventurose. Grande il rammarico in casa Olympia per non aver saputo mettere per terra nessuno dei quattro match-point a disposizione, ma rimane la consapevolezza di aver tenuto testa e anche qualcosa di più a una delle due grandi favorite del girone (l’altra è il Bluvolley), pur non incappando in una delle sue serate migliori dal punto di vista tecnico. “Segno che come squadra ci siamo” commenta stravolto ma sereno mister Ingrosso “Abbiamo faticato in molte situazioni che generalmente sono dei nostri punti di forza, e non sempre per merito delle avversarie, ma nonostante tutto siamo stati a un passo dall’avere ragione di una squadra con la S maiuscola, che non ha grandi individualità ma che sa giocare maledettamente bene a pallavolo, soprattutto nei momenti che contano. Stasera non usciamo contente per il risultato, ma la stagione è lunga, da stasera sappiamo che ci siamo anche noi.”