Olympia news

indietro

SERIE D, L’OLYMPIA METTE LA QUINTA, IPER VOLLEY KO

Spettacolo al PalaDuca. La compagine di mister Gianfranco Ingrosso nella quinta di campionato conquista la sua quinta vittoria consecutiva da tre punti in cinque gare, demolendo a suon di battute e bordate in attacco le ben più quotate avversarie dell’Iper Volley San Martino Buon Albergo, squadra ben più esperta delle padrone di casa e attrezzata per ambire al salto di categoria. Le ragazze di mister Ingrosso però non hanno avuto alcun timore reverenziale, azzannando subito alla giugulare le veronesi sin dai primi scambi, grazie al servizio ficcante di Anna Tiso e di Elena Fiorini, e chiudendo con cinismo e precisione tutti i contrattacchi, mostrando una fase-break decisamente più fluida rispetto alle precedenti uscite. Il primo set vola così nelle mani Olympia, chiuso da una Sofia Benetti al 100% in attacco nel parziale , ma il copione non cambia nel set successivo, dove, pur con una ritrovata verve da parte delle ospiti, sono sempre i mortiferi turni al servizio delle padrone di casa a dettare il ritmo e a ricucire gli strappi. Dove non arriva il servizio arriva stavolta la difesa Olympia, che si esalta soprattutto in fase di transizione e permette di chiudere il parziale a proprio favore, mettendo una bella pietra sul match, soprattutto dal punto di vista emotivo. Pietra che nel terzo e decisivo parziale si rivelerà pesantissima: alle bordate di Elena Fiorini e capitan Frasson, sempre sul pezzo in tutti i fondamentali, si aggiunge il servizio, ancora una volta, di Daria Greggio, che dall’alto dei suoi quindici anni, sfodera la sua miglior prestazione stagionale e mette il suo mattoncino sul successo finale, un rotondo 3 a 0 che non ammette repliche. Sarebbe ingeneroso però ridurre la partita alla buona prestazione di alcune singole: è stata infatti la vittoria di una squadra intera che si è mossa all’unisono in campo, coesa e concentrata come mai finora in questa stagione, guidata con saggezza dalle mani sapienti di Maria Giulia Rigo, anche lei protagonista nel terzo set. Non resta quindi che augurarsi che questo magic moment continui per la prima squadra Dark-Blue, soprattutto perché i margini di miglioramento appaiono ampi e ancora inesplorati. In fondo, sognare non costa nulla…. Cliccando QUI potrete vedere uno scambio del terzo set. Qui la CLASSIFICA attuale (QUI IL VIDEO DEL MACHT POINT)